Ogni giorno dagli stand e le postazioni dei più prestigiosi marchi di biciclette, sarà possibile partire per provare nuove bici ed accessori. Grazie ai percorsi raggiungibili dal Riccione, sarà divertente provare le novità 2020.

Una “gara” family style con carrello il trasporto dei bimbi in bicicletta si sfreccia a tappe in percorsi suggestivi per la città e non solo, dove dovranno iscriversi, Mamma, Babbo e Baby, ovviamente comodamente a bordo dei loro carrelli.


Family kid area
Una grande area kids mood, punp truck, biciclette strider per il divertimento dei più piccoli. Con la collaborazione dei Family Hotel, un luogo dove far vivere il divertimento sulle due ruote, da 0 a 10 anni tra primi passi, passando alla sicurezza stradale fino al divertimento puro con rampe e pump.

Un anno fa il Giro d’Italia under 23 è stato un successo. Quest’anno si farà ancora meglio , di più.
Dalle 14 di giovedì 13 giugno Prologo Giro Under 23 Young, aperto alle categorie esordienti e allievi.
Venerdì 15 giugno, a Riccione, partenza della 41a edizione del Giro d’Italia under 23. La tappa, dedicata ai velocisti, da Riccione a Forlì 137 KM. Giovedi il prologo lungo le strade della città con arrivo in Viale Ceccarini.

Si parlerà delle migliori pratiche italiane e delle esperienze internazionali che possono essere replicabili, dei migliori criteri di qualità e sicurezza per realizzare una ciclovia, infine del perché conviene investire nella bicicletta. L’appuntamento, nella forma di b2b, sarà l’occasione per fare il punto sulla economia della bici situazione, in Italia, dove si contano 743.000 frequent biker, con percentuali più elevate nella provincia autonoma di Bolzano, in Emilia Romagna e Veneto. Che grosso modo sono anche le regioni, con il Friuli Venezia Giulia, e la Lombardia, con la maggiore propensione a muoversi in bici negli spostamenti urbani.

Food truck e chioschi brandizzati, faranno da cornice agli eventi.

Il cuore di Riccione sarà il palcoscenico degli stand e dei truck delle case madri dei più prestigiosi marchi di bicicletta, dalle sportive alle urban, passando dall’abbigliamento agli accessori tecnologici.

Piazzale Roma nel cuore di Riccione ed altre aree della città, saranno un Area Expo, tutte le sere, con produttori, aziende del settore, spettacoli di musica e performance di atleti.

Il Pump Track è un percorso artificiale composto da curve paraboliche e dossi. Lo scopo del Pump Track è quello di percorrerlo senza pedalare, ovvero sfruttando la spinta del corpo. Il Pump Track è praticabile da tutti, da chi è alle prime esperienze al rider più esperto.
Il pump, però, non allena solamente la tecnica, ma ci aiuta a sconfiggere le nostre paure, ci insegna a non toccare i freni in curva, a fidarci del nostro mezzo e delle nostre capacità. A cercare il nostro limite e sopratutto a migliorare la resistenza alla fatica. Tutto all’insegna di tanto spettacolo e divertimento.

Le chiamano “fixed”, ma anche italianamente “scatto fisso”. Sono le biciclette col rapporto fisso. Niente ruota libera. La ruota motrice è collegata direttamente al mozzo della ruota tramite la catena e ad ogni movimento di una parte corrisponde il movimento dell’altra in base al rapporto impostato. Niente freni.
Lungo un affascinate circuito nel centro di Riccione, balle di fieno in uscita di curva perché qui si parte a tutta e si finisce ancora più forte e se pieghi troppo c’è il rischio di toccare a terra con il pedale. È anche questa la ragione del successo di queste gare, grazie anche al circuito corto che permette un passaggio continuo dei corridori davanti al pubblico.

Ogni mattina a Riccione si incontra un Campione dello sport, ma anche Campioni nella Vita. Durante la Ride Riccione Week potrai uscire ogni giorno per un giro tranquillo in bici da corsa, scoprendo le emozioni dietro a tante vittorie, oltre al grande impegno.
Un giro suggestivo e panoramico che sarà l’occasione di meravigliosi scatti fotografici.